Dicono di me

LUIGI SGROI: Francesco, ho avuto il piacere di ascoltare questo tuo CD e devo ringraziarti per essere riuscito a farmi riscoprire la musica emozionale, quella che fa risvegliare i sentimenti, perché attraverso i brani di "Note vulcaniche"e sopratutto con "Azzurra visione" (il mio preferito) con genialità creativa hai scosso i sentimenti che tenevo gelosamente dentro i miei ricordi. Per magia te ne sei appropriato, restituendo in musica frammenti della mia vita. “Ninna nanna” non è da meno, cullo con le sue note il ricordo che ho dei miei genitori. “Frammenti” un capolavoro. “Passione”, “Vento dei ricordi”, “Attrazione fatale”, “Estasi”, “Alta tensione” mi danno la conferma che la nostra anima esce allo scoperto attraverso la musica. “Note vulcaniche” un'esplosione di bravura.

MANUELA MARCHETTI: Caro Francesco, nonostante io sia totalmente riempita dalla bontà e dall'aspetto sano delle parole, che tutto possono esprimere, e dalla voce, il più perfetto strumento musicale, ho provato 47 minuti di vera estasi nell'ascoltare queste tue composizioni. Sono convinta che la musica sia un'arte unica e sublime ed è per questo che, sulle note davvero magiche di questa tua prima edizione, ti auguro che sia la prima di una lunga serie. W la MUSICA!